Lea Pellegrino 28 giugno 2013


Responsabilità contrattuale del notaio


Obbligazione di mezzo ed onere al risarcimento.


Obbligazione di mezzo e risarcimento danniIn caso di compravendita di un bene immobile, il notaio è obbligato al compimento delle cosiddette “visure catastali” e ipotecarie, pena il risarcimento del danno.

Infatti, anche se, quella a cui il professionista è sottoposto, pur essendo obbligazione di mezzi e non di risultato, la responsabilità contrattuale è configutrabile, essendo richiesta la predisposizione di tutti i mezzi necessari al conseguimento del risultato con la diligenza richiesta dalla natura della prestazione, potendo, così,  solo la concorde volontà delle parti,  esonerare il notaio dallo svolgimento delle attività accessorie e successive, necessarie per il conseguimento del risultato voluto dalle parti.

La Suprema Corte (Cass. Civ. n.° 14865) , sancendo tale principio, ha evidenziato quanto siano complesse le  connotazioni peculiari della funzione notarile, per cui aspetti privatistici della prestazione si intersecano con il carattere pubblico di interesse generale della attività professionale.

 




Articoli correlati





Commenta l'articolo

*